lunedì, maggio 04, 2009

Tante cose da raccontare...

Da oggi sono ufficialmente in congedo obbligatorio...quindi magari riuscirò a tenere il blog aggiornato...e a fare almeno qualcuna delle mille mila cose che intendo fare per il pupo...

Cominciamo col recuperare gli arretrati del resoconto PACS 2009.

Ero rimasta al primo giorno di corsi.

Il sabato ho seguito due magnifici corsi: Top Ten con Emily, e Thoughts and dreams con Lory.

Con Emily abbiamo fatto un minialbum utilizzando una cartellina di carta da ufficio e delle schede con indici (tipo quelle da ufficio) e con una carta di plastica (io ho usato la vecchia carta fedeltà di un supermercato) abbiamo imparato una nuova tecnica per stendere gli acrilici.
Il tutto poi è stato decorato con patterned e cucito a macchina (grazie Francesca!)...l'album è predisposto per contenere 10 foto appunto...ovviamente io ho preparato la struttura ma al solito mi mancano le foto (per forza di cose, dato che il pupo ancora non c'è) e qualche abbellimento.
Comunque insieme al funky folder di Simona è il corso in cui sono arrivata quasi alla fine.

Eccovi una foto del mio lavoro:




Invece l'album di Lory era veramente impossibile da finire in 2 ore...molto ricco e particolare, creato da una struttura di acrilico utilizzata come un trittico, e rivestito con gesso, stoffa, pagine di un vecchio libro e molto altro...infatti qui ho creato giusto lo scheletro e con calma lo finirò, magari quest'estate dato che così com'è fatto, con le stoffine colorate, mi fa venire voglia di metterci foto delle vacanze.



La domenica ho poi fatto il secondo corso con Elsie di cui ho già parlato la scorsa volta.


Ma non sono certo i corsi il motivo principale per cui sono andata al PACS, come non sono certo i corsi il motivo per cui appena posso macino chilometri per andare ai vari meeting, incontri etc.
E' il piacere che provo nello stare insieme ad amiche con cui condivido questa passione, con cui mi diverto e che ho la possibilità di vedere dal vivo solo in queste occasioni (ma che per fortuna grazie ad internet, sento più spesso delle amiche che abitano qua vicino).
Come anticipato mi sono divertita un mondo con Iole e coi gufi, con le mie compagne di tavolo, ho potuto abbracciare persone meravigliose come Franca e Manu, conoscere Manuela e le simpaticissime ragazze napoletane, rivedere Simona e Loredana che non vedevo forse da 4 anni, conoscere finalmente il gruppo delle fantastiche ragazze liguri e molte altre ragazze (scusatemi se non vi nomino tutte)...insomma, sono stati dei giorni di festa e sono felicissima di aver partecipato (nonostante sia stata una mazzata...ci ho messo due giorni poi a riprendermi dalla stanchezza).
E' sempre una grandissima emozione sentirsi dire 'Ah, ma tu sei la Beba, io sono xxx' e mettersi a parlare di tutto e con confidenza con una persona che si incontra per la prima volta ma che pare di conoscere da sempre...lo scrapbooking fa anche queste magie.

Quindi un grazie anche a quel sant'uomo di mio marito che, oltre a sopportarmi tutti i giorni, ha appoggiato la mia decisione di partecipare nonostante i pareri contrari dei parenti, che temevano potessi partorire in treno.

3 commenti:

Lisanna ha detto...

hai fatto benissimo a non rinunciare!!! E sei super fortunata che Bruno ti appoggi!!!
Anche secondo i miei parenti dovevo starmene sempre a casa.. ma per fortuna che sentendosi bene possiamo andare ovunque... :))

Gorgoglio ha detto...

Non passavo da qui da troppo tempo...infatti mi ero persa questa bellissima notizia!!! Congratulazioni di cuore :)

Tibisay ha detto...

Bellissimo album... io amo quelli ancora da riempire, mi piacciono tanto!!! E congratulazioni!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...